Sede in Lombardia presente nel Nord Italia

Arch. Luca Sisti

Tipi di sistemi di emissione di calore e loro efficienza energetica

Quando si parla di riscaldamento domestico, esistono diverse opzioni di sistemi di emissione di calore, ognuno con caratteristiche specifiche in termini di efficienza energetica, costi di installazione e manutenzione e impatto ambientale. Vediamo quindi quali sono i principali tipi di sistemi di emissione di calore e come si confrontano in termini di efficienza energetica.

  1. Radiatori: i radiatori sono il sistema di riscaldamento più comune e tradizionale. Sono facili da installare e hanno un costo contenuto. Tuttavia, il loro rendimento energetico dipende dalla temperatura dell’acqua che circola all’interno dei radiatori e dalla capacità di dissipazione del calore delle stanze.
  2. Pannelli radianti: i pannelli radianti sono un sistema di riscaldamento a pavimento che permette di distribuire il calore in modo uniforme e costante. Sono altamente efficienti in quanto richiedono temperature dell’acqua più basse rispetto ai radiatori. Inoltre, essendo posati sotto il pavimento, non occupano spazio visibile.
  3. Ventilconvettori: i ventilconvettori sono un sistema di riscaldamento a parete che utilizza un ventilatore per convogliare l’aria calda all’interno dell’ambiente. Sono molto efficienti in quanto la temperatura dell’aria che viene emessa può essere regolata in modo preciso e controllato. Tuttavia lo sconsiglio per case poco isolate.
  4. Termoconvettori: i termoconvettori sono un sistema di riscaldamento a parete che utilizza una resistenza elettrica per produrre calore. Sono molto convenienti in quanto non richiedono tubazioni o impianti di distribuzione dell’acqua calda. Tuttavia, il loro consumo energetico è molto elevato e l’efficienza energetica è bassa.

In sintesi, la scelta del sistema di riscaldamento ideale dipende dalle esigenze specifiche di ogni casa e dalle preferenze personali. Tuttavia, è importante scegliere un sistema di emissione di calore che sia efficiente dal punto di vista energetico, in modo da ridurre i consumi energetici e l’impatto ambientale. Inoltre, è sempre consigliabile consultare un professionista del settore per valutare le diverse opzioni disponibili e scegliere il sistema di riscaldamento più adatto alle proprie esigenze.

Condividi l'articolo

Articoli relativi

× Scrivi per informazioni